Contrasto TV

                       
   

Castel Volturno, Russo: “La regione sta investendo 2,4 miliardi di euro in infrastrutture”

Castel Volturno – Si è tenuta, nella Sala della Giunta della Regione Campania in via Santa Lucia, la conferenza stampa del Presidente Vincenzo De Luca relativa alla presentazione del Piano di viabilità regionale.Presenti, per il Comune di Castel Volturno, il Sindaco Dimitri Russo e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Scialla.

“La Regione Campania – ha dichiarato il sindaco, Dimitri Russo –con questo piano, sta investendo 2.4 miliardi di euro in infrastrutture. Se vogliamo avere un ordine di grandezza per comprendere lo sforzo, basti pensare che l’attuale Governo ha stanziato circa 3.8 miliardi per la voce investimenti nella manovra: con questopiano, quindi, la Regione Campania, ha investitopraticamente l’equivalente di 2/3 dell’interocosto previsto dal Governo centrale in investimenti per tutto il paese. Si tratta pertanto di un grande sforzo della Regione per tutti i campani.Nel dettaglio, la quota riservata ai comuni è pari a 533 milioni di euro, di cui per Castel Volturno 3.141.221 euro”.

“Possiamo rassicurare i cittadini – ha aggiunto l’Ass. Giuseppe Scialla – circa l’erogazione dei fondi: sarà molto, molto veloce. Entro fine anno è prevista infatti l’emanazione del decreto di assegnazione dei finanziamenti al nostro Comune. Per la prossima estate apriranno quindi anche cantieri. Al momento, in collaborazione con l’Ufficio Lavori Pubblici, stiamo ultimando tutte le procedure per poter trasmettere, nel giro di una settimana dall’assegnazione dei fondi, gli atti di gara alla Stazione Appaltante. Il vantaggio di questo provvedimento è che i progetti sono già esecutivi, quindi immediatamente cantierabili: abbiamo infatti lavorato per tempo, individuato le strade, affidato la progettazione tecnica degli interventi, acquisito tutti i pareri e, infine, cercato i fondi e partecipato al bando. Un lavoro invisibile, durato anni, che è stato premiato. Continueremo su questa strada – ha concluso – che è anche l’unica che può portare, in via ordinaria, fondi a Castel Volturno senza pesare ulteriormente sui conti delle famiglie castellane”.

Articoli correlati