Posted on

Cervino – Alacre e senza sosta l’attività amministrativa della giunta comunale di Cervino, presieduta dal sindaco Gennaro Piscitelli, tre delibere importantissime sono state approvate nelle ultime ore, due  relative a:   “Opere di assetto idrogeologico delle aste torrentizie nel versante sovrastante l’abitato del Comune di Cervino, l’abitato di Forchia e le contrade Li Prospi e Savinelli, per la mitigazione del rischio frana come individuate dal P.S.A.I.” l’altra  relativa all’ Approvazione Progetto Definitivo dei “Lavori di ristrutturazione, adeguamento impiantistico ed igienico funzionale della Scuola dell’Infanzia di Cervino capoluogo al fine di realizzare un nido d’infanzia”.  

 In occasione degli eventi meteorici di maggiore intensità il centro abitato di Cervino, le località Li Prospi, Forchia e Savinelli subiscono ingenti danni, causati da un imponente e violento deflusso idrico e da colate detritiche provenienti dalle aste torrentizie del versante sovrastante; pertanto si rendono necessarie le opere di assetto idrogeologico, illustrate nel  progetto  inoltrato allo Stato ed alla Regione Campania, con  diverse istanze di finanziamento a fondo perduto, senza spese a carico del comune, mediante studi di fattibilità tecnica ed  economica.  L’approvazione Progetto Definitivo dei “Lavori di ristrutturazione, adeguamento impiantistico ed igienico funzionale della Scuola dell’Infanzia di Cervino capoluogo al fine di realizzare un nido d’infanzia” nasce dalla ferma volontà dell’amministrazione di Cervino di attivare tutte le procedure di messa in sicurezza  di tutte le scuole del territorio.