Posted on

Campania – Favorire il passaggio all’assistenza domiciliare fornendo gli indispensabili Dispositivi di Protezione Individuale ai terapisti: è la sintesi della proposta a firma del consigliere regionale Gianpiero Zinzi contenuta in una missiva inviata oggi al Presidente Vincenzo De Luca. La sollecitazione proviene dai terapisti dei centri diurni e di quelli semi-residenziali e dai pazienti che necessitano di assistenza specializzata e continuata che preveda necessariamente un contatto fisico, compresi i bambini affetti da disturbo dello spettro autistico. 

“La paura del contagio – ha spiegato Zinzi – rischia di incidere negativamente sul rapporto tra chi cura e chi è oggetto delle cure. A questo punto diventa più che mai necessario che la Regione prenda una posizione chiara sull’argomento, rafforzando nei casi possibili l’assistenza domiciliare che ovviamente va espletata dai terapisti con i necessari strumenti di protezione”.