Posted on

Campania – “Ancora una volta a pagare saranno i lavoratori della Logistica campana. Perché se è vero che le aziende del settore stanno investendo sempre più a sviluppare la loro rete in regione, è sempre vero che i tagli ai salari e ai diritti dei lavoratori sono sempre all’ordine del giorno”.

La CUB Trasporti Campania tramite Docimo Raffaele della Segreteria regionale  denuncia che “Ad oggi sono centinai di lavoratori che si vedono ogni giorno ridurre l’orario di lavoro per fare cassa ai datori di lavoro. Nel contempo si assumono lavoratori stagionali o in nero per abbassare i diritti e i salari, si creano sempre più precari”

Una situazione di settore molto diffusa nonostante in questo ambiente ci sia una fortissima crescita. La pandemia ha ingrandito ancora le diseguaglianze nel mondo della logistica, sopratutto nei diritti e la sicurezza.

Aggiunge ancora Docimo Raffaele “In materia di Sicurezza sul lavoro la pandemia nel settore logistico non ha creato le condizioni per lavorare in sicurezza, anzi possiamo dire che oggi i nostri lavoratori rischiano  molto più di prima, Non è più tollerabile, come O.S. stiamo lavorando a una manifestazione di settore in regione per chiedere il rispetto dei nostri diritti”