Contrasto TV

                       
   

Festa Patronale: il comitato da via a un nuovo corso

Mondragone – Festa Patronale, il comitato da vita ad un nuovo corso in sintonia con la Chiesa.

Ecco tutto il programma degli eventi organizzati
Mondragone. Le festività  in onore della patrona Maria S.s. incaldana sono già in pieni svolgimento. Nella giornata di ieri, presso la Basilica Minore dell’Incaldana, si è tenuta la celebrazione religiosa officiata da S.E. il vescovo della diocesi di Sessa Aurunca Orazio Francesco Piazza. Ad organizzare il tutto, come da tradizione, è il comitato festeggiamenti, che quest’anno sta mettendo in campo un grande impegno per l’organizzazione degli eventi, ma con uno spirito nuovo:

“Il nuovo comitato – spiega Enzo Spinosa del comitato festeggiamenti – nasce all’insegna di un intento molto particolare, ovvero dell’austerità o comunque della parsimonia, voluta fortemente dal rettore del Santuario Don Franco Alfieri, sulla base delle direttive di S. E. il  Vescovo Orazio Francesco Piazza. Queste indicazioni hanno fatto in modo che il compito del nuovo direttivo del comitato fosse in qualche modo più gravoso, in quanto la sfida era ed è stata quella di non lasciare “declassare” questa prestigiosa festa al livello ad una festicciola di quartiere. Il comitato 2018, pur essendo molto esiguo nel numero, e pur affrontando diverse e notevoli problematiche dovute a chiacchericci e beghe messe in atto da personaggi che, incancreniti nelle cariche avute in passato, hanno fatto di tutto per minare questo nuovo spirito di festa. Il comitato – continua Spinosa – ottimizzando le risorse che è riuscito a procacciarsi, ha programmato una festa all’altezza della Prodigiosa, invitando per la parte ludica artisti di caratura nazionale, organizzando diversi eventi e coinvolgendo anche giovani promesse della città, il tutto organizzato e vissuto in un clima di serenità e fratellanza.

Da parte nostra – precisa Spinosa – vogliamo ringraziare tutti i devoti che a vario titolo hanno in qualche modo contribuito alla riuscita della festa, nonché tutte le attività commerciali e produttive del territorio, insieme allAmminstrazione comunale di Mondragone, oltre al quartiere Crocelle, che come da consuetudine decisionale ha fornito i buoi che trascinano la sacra immagine di Maria S.s. Incaldana nella processione che dal Belvedere arriva al santuario.”

Articoli correlati