Posted on

Primo  Piano –  Antonio De Marco ha motivato l’assassinio di Daniele De Santis ed Eleonora Manta:“Ho fatto una cavolata . So di aver sbagliato. Li ho uccisi perché erano troppi felici e per questo mi è montata la rabbia”.

Il comandante dei carabinieri Paolo Dembech ha escluso il movente passionale, secondo lui le ragioni sono da ricercarsi nel periodo di convivenza con la coppia la cui felicità avrebbe infastidito De Marco.