Contrasto TV

                       
   

Innovazione del turismo nelle top destination italiane

Napoli – Il 17 e 18 maggio 2018 a Castelnuovo – Maschio Angioino la Sala dei Baroni vedrà protagonista l’innovazione del turismo nelle top destination italiane, tema della sfida lanciata nell’ambito di “FactorYmpresa Turismo” dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo.

L’evento rientra nel percorso tracciato con la firma del Protocollo d’Intesa per la creazione del network delle “Grandi destinazioni italiane per un turismo sostenibile” firmato dal Comune di Napoli con i Comuni di Firenze, Milano, Venezia e Roma.

La call in scadenza il prossimo 7 maggio permetterà al MIBACT in collaborazione con Invitalia di selezionare i venti migliori progetti che parteciperanno all’Accelerathon del 17 e 18 maggio a Napoli quando in una full immersion di trentasei ore gli startupper si sfideranno e lavoreranno insieme a tutor e mentor di Invitalia per accelerare lo sviluppo delle loro proposte, migliorando la capacità di presentarle a potenziali investitori/partner/clienti. Smart City, Mobilità ed Accoglienza i temi sui quali verrà chiesto di lavorare per elaborare i progetti. Alla fine della due giorni, le dieci migliori startup saranno premiate dal MIBACT con un sostegno finanziario.

L’Accelerathon sarà aperto da un workshop pubblico previsto il 17 maggio alle 10.

“Lo sviluppo di proposte volte ad incoraggiare e sostenere la produzione di idee di business ad alto tasso di innovazione nella filiera turistica”, dichiara l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, “è la sfida che intendiamo lanciare da Napoli. La tutela, la valorizzazione e la promozione del vasto patrimonio ambientale, paesaggistico e storico-artistico della nostra città è di primaria importanza. L’elaborazione di strumenti per pianificare ed attuare strategie volte ad incrementare la qualità e la fruibilità dei servizi mentre aumentano felicemente i flussi di visitatori ed a garantire sempre migliori condizioni di accessibilità nell’ottica del turismo sostenibile è ciò che ci attendiamo da tutti i partecipanti alla sfida”.

 

Articoli correlati