Contrasto TV

                       
   

Luigi Bosco ospita gli alunni del Ccr della ‘Stroffolini’ di Casapulla

Casapulla – ‘Ragazzi in aula’, Luigi Bosco ospita i componenti del Ccr (Consiglio Comunale dei Ragazzi) dell’Istituto comprensivo autonomo ‘Stroffolini’ di Casapulla in Consiglio Regionale a Napoli.

Accompagnati dalle professoresse Maria Rosaria Zacchia e Maria Grazia Mincione, delegate dalla dirigente scolastica Maria Carmina Giuliano, il sindaco baby Erica Barbiero, il suo vice Cristian Riccardo e i consiglieri Maria Francesca Boerio, Giovanni D’Alessio, Alessandra Di Napoli, Sofia Ivanyuk, Giuseppe Maccariello, Aurora Miccio, Giulia Monaco, Francesco Savastano, Elisa Savini, Flavia Sodano e Raffaela Vasaturo hanno visitato gli uffici del consiglio regionale situati nel Centro direzionale partenopeo. Insieme ai ragazzi, é partito da Casapulla anche il consigliere comunale Francesco Sorbo che, nel 2015, attivò tutte le procedure per l’istituzione del Ccr presso l’istituto comprensivo locale. Nell’aula consiliare gli alunni hanno presentato una proposta di legge, formata da sei articoli, incentrata sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente e della raccolta differenziata. Il consigliere regionale di ‘Campania libera – Psi – Davvero Verdi’ Luigi Bosco si é complimentato con i ragazzi di Casapulla per la delicatezza dell’argomento trattato: «La proposta di legge che gli alunni della ‘Stroffolini’ hanno messo alla nostra attenzione – ha affermato Bosco – é sicuramente molto interessate e tratta un argomento sempre molto attuale in Campania.

Attraverso i loro interventi abbiamo apprezzato il senso civico e la loro attitudine a differenziare i rifiuti. Iniziare sin dalla tenera età a diffondere gli elementi essenziali dell’educazione ambientale é fondamentale per la formazione dei nostri bambini. Un ruolo determinante é ricoperto dagli insegnati; per questo é encomiabile il lavoro, altamente professionale, svolto quotidianamente dal corpo docente dell’istituto ‘Stroffolini’ di Casapulla».

Articoli correlati