Posted on

Mondragone – “ll focolaio di Mondragone porta alla luce una drammatica realtà economica e sociale che la sanatoria voluta dal Pd ha contribuito ad aggravare.

La regolarizzazione dei migranti infatti, che nei numeri si è già rivelata un flop, offre l’illusione di una terra promessa che purtroppo, a causa di amministratori incapaci come De Luca, ancora non c’è. Per affrontare seriamente i problemi dell’agricoltura, non serve un esercito di schiavi ma è necessario alzare la qualità e migliorare le condizioni del lavoro nei campi per renderlo appetibile alle migliaia di disoccupati che sono già in Italia. Servono incentivi, sgravi, prezzi regolati, e la qualità dell’offerta di lavoro”. Lo scrive in una nota Severino Nappi, Lega Campania.