Posted on

Napoli – È’ in corso, da stamane, la posa dell’ultimo strato della pavimentazione della strada che si prevede di concludere entro venerdì 2 aprile. I lavori, già programmati per le scorse notti sono stati rimandati a causa delle basse temperature registrate e sono stati programmati in questa settimana, in cui sono previste condizioni ambientali ottimali e ridotti flussi di traffico, considerata la zona rossa da covid-19.

Sul posto l’assessore ai lavori pubblici Alessandra Clemente insieme all’assessore alla viabilità Marco Gaudini e al Presidente della Municipalità 2 Francesco Chirico.

“Prima dei tempi previsti – dichiara l’Assessore Clemente – la riqualificazione fortemente voluta dall’amministrazione, progettata con l’ ex Assessore Mario Calabrese, dai residenti e dai commercianti di Corso Vittorio Emanuele giunge al suo termine. Restituiamo bellezza e sicurezza a una delle strade, un tratto lungo 3km, più belle e nevralgiche di Napoli, una grande opera realizzata durante l’anno della pandemia, dove non sono mancati stop ai cantieri dalle ordinanze regionali, come nel primo lockdown di marzo e contagi tra operai della ditta incaricata e negli stessi uffici tecnici dell’amministrazione. 

Strada di accesso a luoghi d’interesse e di prestigio, tra cui le nostre scalinate storiche, che sono oggetto di specifico progetto di riqualificazione, oltre che strada di accesso al bellissimo parco dei Quartieri Spagnoli e importanti istituti scolastici: una strada, quindi, dalla forte vocazione anche turistica, oltre che residenziale e commerciale rifunzionalizzata nei sottoservizi, marciapiedi e manto stradale per un importo di circa 2 milione e 200 mila euro di lavori stanziati nel piano strategico della città Metropolitana”.