Posted on

Quarto – “Con una mozione, approvata in consiglio comunale, abbiamo spinto l’amministrazione Sabino, a ripristinare il banco alimentare.
Sopprimere questa forma di sostentamento per le famiglie in difficoltà è stato uno dei primi inspiegabili atti di questa amministrazione.

Da sempre ci siamo opposti a questo taglio, da parte della maggioranza, ma dopo la pandemia, con la crisi economica che si è aggravata,  per noi, riattivare il banco alimentare è diventata una priorità.

Anche se minimo, il banco alimentare sarà un aiuto sostanziale per tutte quelle famiglie, che in questo periodo sono state portate sul lastrico.
Verrà utilizzato il fondo di riserva per finanziare questa operazione, perché non era stata prevista nessun impegno di spesa nel bilancio consuntivo.

Questa amministrazione ha bisogno di sollecitazioni continue, soprattutto per la poca sensibilità che dimostra verso le politiche sociali. 
Noi siamo e saremo sempre pronti ad intervenire e a far sentire la nostra voce, soprattutto quando ci troviamo a sostenere la causa di persone e famiglie che non riescono ad affrontare le problematiche quotidiane”