Contrasto TV

Risanamento funzionale del sistema fognario: la Giunta approva il progetto

Caserta – La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo che prevede la realizzazione di un programma di risanamento funzionale del sistema fognario urbano.

La delibera di oggi segue quella approvata circa una settimana fa, relativa alla fattibilità tecnica ed economica del progetto. A questo punto il Comune di Caserta si appresta a partecipare alla manifestazione di interesse proposta dalla Regione Campania e di inserire il progetto sulla piattaforma Iter-Campania per effettuare gli interventi, che in totale ammontano a poco meno di 7 milioni di euro.

Attraverso questo progetto l’Amministrazione si propone di razionalizzare la rete fognaria dell’intero territorio mediante la realizzazione di tratti fognari a servizio di aree non servite o scarsamente servite a causa della presenza di una rete sottodimensionata.

Uno dei principali obiettivi è quello di porre l’attenzione su alcune condotte molto rilevanti o che versano in condizioni di particolare criticità. Nel progetto, infatti, tra gli interventi più importanti va ricordato senz’altro quello che riguarderà la condotta di via Unità d’Italia, che risulta essere cruciale per il territorio cittadino.

“Abbiamo accelerato nella redazione di questo progetto – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – in quanto ci prepariamo a poter accedere a quei fondi che ci consentiranno di compiere lavori di fondamentale importanza per il risanamento del sistema fognario cittadino. La nostra attenzione sarà dedicata ad alcuni tratti che richiedono un intervento pronto da parte dell’Amministrazione, in quanto in città ci sono ancora alcune aree scarsamente servite, dove il sistema delle fogne non è efficiente. Questi lavori costituiscono il completamento della riqualificazione del sistema fognario, già partita con l’ottenimento di 15 milioni di euro di finanziamenti. In questo caso, a giorni verrà pubblicata la procedura di gara”.

“Anche stavolta – ha aggiunto il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Francesco De Michele – siamo stati bravi e rapidi nel cogliere le opportunità forniteci dai finanziamenti europei. Per noi la riqualificazione del sistema fognario cittadino rappresenta una priorità, un’esigenza non più rinviabile, che servirà a garantire ai cittadini di ogni quartiere un servizio adeguato e senza disfunzioni”.

 

 

Articoli correlati