Sanità, Nappi: “Rapporto cittadinanza attiva certifica fallimento di De Luca”

Campania – “I numeri del Ministero della Salute dicono che in Campania non si fa prevenzione contro i tumori. E purtroppo poi tante famiglie devono affrontare questa tremenda malattia, col suo carico di sofferenza e angoscia.

 

Il Presidente della Regione, per giustificare le sue inadempienze e la sua inadeguatezza, ha dato la colpa a noi campani e alla nostra scarsa cultura sanitaria. In sostanza, secondo lui, a noi non piace farci visitare.

E le interminabili liste d’attesa? E i viaggi della speranza? E i servizi inesistenti? Nelle chiacchiere di De Luca non esistono. Anzi, le persone farebbero addirittura allarmismo mentre qui va tutto bene. Cinismo e mediocrità: di questo è fatta la politica che ha smesso di preoccuparsi dei cittadini il giorno stesso delle elezioni”. Così in una nota inviata alla nostra redazione, Severino Nappi, Presidente Associazione Nord Sud.