Sequestrato un autoarticolato con rimorchio con 20 tonnellate di rifiuti speciali [VIDEO]

Avellino – Continua senza sosta l’attività della Guardia di Finanza di Avellino a contrasto dei fenomeni di illegalità economico – finanziaria.

Nella giornata di venerdì 18 agosto scorso, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria – Sezione Mobile, nel corso di un’attività di perlustrazione territoriale, notavano lungo il tratto autostradale A/16, all’interno dell’area di servizio irpina, un autoarticolato con rimorchio cassonato che trasportava del materiale ricoperto con un telo plastificato.

Prontamente la pattuglia procedeva al controllo del mezzo, rinvenendo all’interno del cassone, rifiuti speciali costituiti da materiale in gomma e plastica.

Alla richiesta dei militari, il conducente non era in grado di fornire nessun documento giustificativo circa il luogo di produzione dei rifiuti nonchè la loro natura e destinazione.

I successivi approfondimenti svolti presso il reparto consentivano di appurare che il rimorchio carico del materiale, quantificato in 20.015 Kg, non risultava iscritto all’Albo Gestori Ambientali.

Essendo emerse a carico del conducente del mezzo, precise responsabilità penali in ordine al reato di trasporto e smaltimento illecito di rifiuti speciali, si procedeva al sequestro dell’autoarticolato, del rimorchio e del suo contenuto, nonchè a deferire il conducente, in stato di libertà, all’autorità giudiziaria del capoluogo irpino.

Le attività svolte dalla Guardia di Finanza di Avellino testimoniano il costante impegno garantito dal Corpo nella prevenzione di ogni tipo di illecito economico-finanziario, compreso quello alla normativa ambientale, intercettando traffici suscettibili di compromettere l’integrità territoriale dei luoghi interessati da illecito successivo sversamento.