Posted on

Campania – “Non ci risulta che l’emergenza sanitaria sia ancora conclusa, eppure dall’11 maggio sono attive le strisce blu. Farle pagare in questo momento è una follia”.

Lo scrive in una nota inviata alla nostra redazione, Severino Nappi, presidente del Movimento civico Il Nostro Posto.

“Se il problema è la rotazione dei parcheggi,  si potrebbe pensare a un biglietto giornaliero gratuito che incentivi il ricambio, ma non pesi sulle tasche dei napoletani. Anche perchè l’assurdità è che i dipendenti addetti ai controlli dell’Anm saranno in cassa integrazione fino al mese di agosto, e quindi non si capisce chi possa garantire che i posti vengano lasciati poi liberi. In questo momento – conclude Nappi – l’amministrazione avrebbe dovuto mostrare il suo lato migliore, così come fatto per le ztl, non imponendo balzelli, ma lasciando la sosta ancora libera da pagamenti, in un momento difficile economicamente per molte famiglie e molti lavoratori”.