Posted on

Caserta – “I casertani attendono con ansia l’arrivo del presidente De Luca in Città, sarà l’occasione per ringraziarlo del miliardo e mezzo di euro che ha destinato alla sua Salerno e di cui si è vantato appena due giorni fa”. 

Il candidato sindaco del centrodestra a Caserta, Gianpiero Zinzi, ironizza sulla visita del presidente della Regione Campania prevista per oggi.

“Ha paragonato Salerno alla Svizzera e ha snocciolato una serie di finanziamenti, tra progetti approvati e programmati, da far girare la testa: Policlinico di Salerno, aeroporto di Salerno, la metro e il lungomare. Il tutto mentre a Caserta, invece, si continuano a fare passerelle per un Policlinico che attende da 20 anni il completamento, per spostarci da un posto all’altro della provincia dobbiamo affidarci ad autobus vecchi e corse saltuarie, per non parlare poi dell’aeroporto di Grazzanise un vecchio progetto messo da parte per favorire il Salerno – Costa d’Amalfi. E il Pd casertano tace. Insomma, la strada maestra porta Salerno”.