Posted on

Carinaro –  E’ stato arrestato il tecnico prescelto per assumere la guida dell’ufficio urbanistica di Carinaro. Non aveva ancora firmato il contratto.

Il consiglio indipendente Stefano Masi in una nota inviata alla nostra redazione dichiara: “una notizia molto grave per la nostra comunità, sopra tutto perché dopo lo scandalo della variante urbanistica approvata dal Commissario era necessario fosse assunto qualcuno molto serio e al di sopra di ogni sospetto che venisse a mettere un po’ di ordine nelle cose di Carinaro.

Bisogna seriamente cominciare a domandarsi quando l’amministrazione avrà uno scatto d’orgoglio, se mai questa amministrazione ne avrà uno, e quando torneremo a essere il paese invidiato da tutto l’agro aversano. Una volta eravamo la piccola svizzera adesso sembriamo perfettamente integrati nel contesto locale: il tecnico prescelto dalla commissione, infatti, l’anno scorso era già stato rinviato a giudizio in un’inchiesta per presunte tangenti.

Credo sia giunto il momento in cui ognuno cominci ad assumersi le proprie responsabilità, a partire da chi fa finta di non vedere come vanno le cose perché essi sono responsabili al pari di chi di questa situazione è causa.”