Posted on

Casaluce – In una nota inviata alla nostra redazione, il gruppo Uniti per Cambiare ha dichiarato: “Siamo esausti del modo in cui NAZZARO PAGANO si atteggia a padrone di QUESTO PAESE, nel più completo DISPREZZO delle regole!!!

 Continua ad OSTENTARE un POTERE che lo pone al di sopra delle leggi, convinto com’è di poter fare dovunque ciò che vuole e come lo vuole!!!

 MANIFESTI e PUBBLICITÀ ELETTORALE posizionata ovunque SULLE ABITAZIONI, SUGLI SPAZI NON CONCESSI, SUI PORTONI, sulle cancellate di private dimore NON SI POSSONO TENERE!!!

 LA LEGGE LO VIETA!!!

E ANCHE NAZZARO PAGANO DEVE RISPETTARE LA LEGGE!!!

 Abbiamo provveduto così a segnalare questa mattina in prefettura, ai Carabinieri e alla Polizia Municipale questa VERGOGNOSA E SPREZZANTE violazione di legge!

 Quei Manifesti e quella Pubblicità elettorale è ABUSIVA  e va RIMOSSA!!! E chi li ha affissi DEVE ESSERE SANZIONATO, come per legge (chiederemo copia dei verbali sanzionatori).

E ciò va fatto a spese e cura di chi la legge l’ha violata, non a mezzo di risorse e mezzi pubblici!!!

 Anche in altri Comuni, dove sono disseminati i suoi manifesti, si è provveduto a esplicitare il carattere abusivo del suo  modo (e di quello dei suoi sostenitori) di fare propaganda ABUSIVA!!!

E TUTTO questo con il SILENZIO COMPLICE del SINDACO POLIZIOTTO, il quale sa bene che la Prefettura aveva inviato una nota proprio in tema di pubblicità elettorale!!!

 Ma tanto si sa il BURATTINO non può inimicarsi IL BURATTINAIO!!! Altrimenti IL BURATTINAIO lo rispedisce a casa, d’altronde L’AMMINISTRAZIONE È ANCORA TARGATA “PAGANO”, come lui stesso ha tenuto a precisare in Piazza Statuto al suo primo incontro (quasi deserto) con la popolazione!!!

VERGOGNATEVI, come sempre!”