Posted on

Campania – “Con l’accordo di Pomigliano d’Arco le promesse M5S iniziano a crollare miseramente. I boy scout di grillo avevano promesso che non avrebbero mai fatto accordi politici con altri partiti, soprattutto con la ‘vecchia politica’. Invece ci troviamo di fronte ad un accordo tra PD e 5 Stelle per il candidato sindaco di Pomigliano d’Arco, proprio la città di Giggino Di Maio, dove pensavano di avere il successo in tasca e invece devono ricorrere ad alleanze da prima repubblica.

Un accordo che ha il sapore della sconfitta soprattutto per Valeria Ciarambino, cresciuta politicamente proprio a Pomigliano d’Arco, lei che ha sempre battagliato contro il PD di De Luca oggi deve piegarsi a quest’alleanza. I grillini, partiti bene, si stanno comportando come la parte più malsana della peggiore partitocrazia e lo stanno dimostrando ampiamente. A questo punto mi aspetto una votazione sulla piattaforma Rousseau per eleggere Mastella a capo dei 5 Stelle al posto di Grillo…”. Queste le parole di Enzo Rivellini, candidato alle elezioni Regionali in Campania per Fratelli d’Italia.