Posted on

Campania – Ieri mattina il presidente della Commissione Anticamorra e Beni Confiscati del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi, ha incontrato il vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna. 

Un confronto piacevole e costruttivo, alla presenza anche del senatore Francesco Urraro, componente della Commissione bicamerale Antimafia. Al centro della chiacchierata i temi della legalità e della Terra dei Fuochi, ricordando proprio l’appello del vescovo ad un rinnovato impegno del Consiglio regionale sull’argomento dei roghi tossici e dello smaltimento dei rifiuti nel corso di un’omelia a fine dicembre. 

“L’intervento del monsignor Di Donna – ha spiegato il consigliere Zinzi – deve essere per tutto il Consiglio un ulteriore stimolo a riportare con maggiore enfasi questa emergenza al centro del dibattito regionale. L’unico obiettivo è quello di poter scrivere la parola ‘fine’ ad un lungo capitolo che ha marchiato a fuoco il nostro territorio. In questo senso il contributo di tutti, ognuno nel proprio ambito, sarà fondamentale”.